Bitcoin & Co. vanno nel Modello Unico

Alle operazioni di criptovalute si applicano i principi generali che regolano
le operazioni aventi sulle valute tradizionali.
L’Agenzia delle Entrate ha confermato l’obbligo di compilazione del quadro RW della
dichiarazione dei redditi, equiparando sotto il profilo fiscale le criptovalute alle valute estere.

Continua a leggere

Mancata indicazione Quadro RW e sanzioni di Agenzia delle Entrate

Nei mesi scorsi ai contribuenti detentori di attività finanziarie all’estero sono state recapitate numerose lettere di “compliance” con cui l’Agenzia delle Entrate rileva l’omessa o errata comunicazione dei dati richiesti dalla normativa sull’obbligo di monitoraggio fiscale e la possibile omessa dichiarazione dei proventi correlati. Tali comunicazioni, riferite agli anni d’imposta passati, sono scaturite dall’incrocio dei dati pervenuti all’Amministrazione Finanziaria attraverso il sistema di scambio automatico di informazioni denominato Common Reporting Standard (CRS). 
Continua a leggere

Contributi a Fondo Perduto 2021 per partite IVA

L’approvazione del Decreto Sostegno ha visto la conferma di alcune misure annunciate nelle settimane precedenti e l’introduzione di importanti novità, soprattutto per quanto riguarda i ristori alle imprese e ai titolari di partita IVA. Con il provvedimento definitivo, presentato ufficialmente dal Presidente Draghi, i contributi a fondo perduto verranno concessi secondo il criterio della perdita di fatturato, utilizzando un’apposita piattaforma che gestirà le richieste dei beneficiari e i relativi pagamenti degli importi dovuti.

Continua a leggere

Contributo a fondo perduto per l’imprenditoria femminile

Con il presente Bando la Regione del Veneto intende promuovere e sostenere le piccole e medie imprese (PMI) a prevalente partecipazione femminile nei settori dell’artigianato, dell’industria, del commercio e dei servizi al fine di rafforzare e arricchire il tessuto imprenditoriale veneto.

Chi può presentare domanda?

 

Micro, Piccole e Medie Imprese (PMI), dei settori dell’artigianato, dell’industria, del commercio e dei servizi che rientrano in una delle seguenti tipologie:

  • imprese individuali di cui sono titolari donne residenti nel Veneto da almeno due anni
  • società anche di tipo cooperativo i cui soci e organi di amministrazione sono costituiti per almeno due terzi da donne residenti nel Veneto da almeno due anni e nelle quali il capitale sociale è per almeno il cinquantuno per cento di proprietà di donne

Quali sono le spese ammissibili?

 

Spese per un importo minimo di € 20.000 (iva esclusa) interamente pagate entro il 15 dicembre 2021 e sostenute per i seguenti investimenti:

 

  • macchinari, impianti produttivi, hardware, attrezzature nuovi di fabbrica
  • arredi nuovi di fabbrica
  • negozi mobili
  • mezzi di trasporto ad uso interno o esterno, a esclusivo uso aziendale, con l’esclusione delle autovetture
  • opere edili/murarie e di impiantistica
  • software anche in cloud che automatizzano il processo di raccolta delle informazioni dei clienti, attuali o potenziali, e la
  • comunicazione con gli stessi (ivi compresi i sistemi c.d. BIG DATA), sistemi di gestione newsletter o i sistemi VoIP, realizzazione di sistemi di e-commerce
  • brevetti, licenze, know-how o conoscenze tecniche non brevettate, banche dati, ricerche di mercato, biblioteche tecniche, campagne promozionali anche sui social network

Qual’è l’ammontare del contributo?

 

L’agevolazione, nella forma di contributo a fondo perduto, è pari al 40% della spesa rendicontata ammissibile per la realizzazione dell’intervento:

  • nel limite massimo di euro 52.000,00 (cinquantaduemila/00) corrispondenti a una spesa rendicontata ammissibile pari o superiore a euro 130.000,00 (centotrentamila/00);
  • nel limite minimo di euro 8.000,00 (ottomila/00) corrispondenti a una spesa rendicontata ammissibile pari a euro 20.000,00 (ventimila/00)

Quando presentare domanda?

Le domande potranno essere presentate sino al 24 febbraio 2021. Lo Studio è a disposizione per verificare i requisiti necessari per per predisporre la domanda telematica.

Continua a leggere

SUPERBONUS CASA 110%

Ai nastri di partenza il cavallo di battaglia per la ripresa dell’economia italiana nell’era del Covid-19.

Con il Decreto Rilancio, il Governo italiano punta tutto sui benefici inerenti al superbonus del 110%. A differenza delle altre agevolazioni riguardanti sempre la ristrutturazione edilizia o l’efficientamento energetico, il superbonus prevede un’aliquota di detrazione più elevata, nonché una diversa modalità di fruizione dell’agevolazione. Infatti, la detrazione oltre a essere ripartita in 5 quote annuali di pari importo, può essere ceduta optando per lo sconto in fattura o per la cessione del credito.

Continua a leggere

Contributi a fondo perduto COVID-19

Sono in arrivo contributi a fondo perduto per sostenere i soggetti colpiti dall’emergenza epidemiologica “Covid-19”, direttamente erogati dall’Agenzia delle Entrate.

Quest’ultima sarà chiamata alla concessione del contributo e anche all’eventuale attività di recupero di eventuali contributi indebitamente percepiti Continua a leggere

SOSPENSIONE DEGLI ADEMPIMENTI TRIBUTARI

SOGGETTI IVA

L’art. 62 del DL 18/2020 (conv. L. 27/2020) ha stabilito, per i soggetti che hanno il domicilio fiscale, la sede legale o la sede operativa nel territorio dello Stato, la sospensione degli adempimenti tributari (eccetto i versamenti e l’effettuazione di ritenute alla fonte e trattenute, disciplinati autonomamente) in scadenza nel periodo compreso tra l’8.3.2020 e il 31.5.2020. Potranno essere effettuati entro il 30.6.2020, senza applicazione di sanzioni, tra gli altri, i seguenti adempimenti:

Continua a leggere

Novità fiscali della Manovra 2020

Approvazione definitiva del decreto fiscale 124/2019, manovra 2020: ecco i punti principali del decreto fiscale approvato al Senato, illustrati dal MEF nella nota del 18 dicembre 2019.

Dagli incentivi per la moneta elettronica e la lotteria degli scontrini alla semplificazione fiscale, dalla lotta all’evasione contributiva alle nuove sanzioni per gli evasori, il Decreto Fiscale (D.L. 26 ottobre 2019, n. 124) convertito in legge.

Continua a leggere

PROROGA SALDO – STRALCIO E ROTTAMAZIONE TER

IL 31 LUGLIO SCADE LA PROROGA SALDO STRALCIO E ROTTAMAZIONE TER …

Continua a leggere

Esonero scontrino elettronico per alcuni soggetti

E’ stato firmato ieri dal ministro dell’Economia e delle Finanze, il decreto ministeriale che indica gli esoneri all’obbligo di memorizzazione elettronica e trasmissione telematica dei dati degli incassi giornalieri (cosiddetto scontrino elettronico) per i soggetti che effettuano attività di commercio al minuto e assimilate, previsto dalla Legge di Bilancio 2019 Continua a leggere